ALCUNI TRUCCHI PER VENDERE DI PIÙ CON GLI SCHERMI LED

L’utilità offerta dai pannelli pubblicitari a LED è fuori discussione. Non c’è da stupirsi che le insegne luminose più famose siano oramai parte integrante della nostra vita, trasformandosi in una delle principali attrazioni di città come New York, Las Vegas, Londra o Shanghai. La loro grande varietà di colori, la luminosità e la potenza delle immagini in movimento sono solo alcune delle ragioni che possono spiegarne il successo. Ma come utilizzare gli schermi LED per aumentare le vendite? Affinché anche tu possa trarre il massimo beneficio da questo prodotto pubblicitario, oggi vogliamo condividere sul nostro blog alcuni pratici consigli. Prendi nota!

1. Utilizza il display LED in coincidenza di grandi presentazioni o eventi

La presentazione di un nuovo logo, l’apertura di un negozio o di uno stabilimento, il lancio di un prodotto rivoluzionario… Le novità colpiscono ancora di più se vengono pubblicizzate tramite un mezzo adeguato, come un maxischermo LED o un’insegna luminosa. Ciò aiuterà il marchio a differenziarsi dalla concorrenza e darà impulso al buzz marketing (cioè al tradizionale passaparola), attraverso un canale pubblicitario innovativo e di grande impatto. Questo tipo di supporto, insieme a una campagna pubblicitaria basata su contenuti originali e creata ad hoc, sarà un ottimo alleato per catturare l’attenzione dei buyer persona (target di riferimento).

Inoltre, oltre al marchio o l’indirizzo del negozio, le insegne digitali possono comunicare: gli orari di apertura, le promozioni, le vendite flash…

2. Personalizza le campagne e i contenuti

Anche se non è facile prevedere l’evoluzione del marketing nel medio-lungo termine, c’è una tendenza che va in crescendo: la personalizzazione. Uno dei recenti studi che supportano questa tesi si chiama “The State of the Connected Customer”, stilato da Salesforce Research. Secondo quest’analisi, la metà delle persone intervistate afferma che probabilmente sceglierà un altro brand se quello da loro scelto non è in grado di capire e anticipare le loro esigenze. Gli intervistati affermano inoltre di aspettarsi una comunicazione immediata, personalizzata e proattiva da parte delle aziende.

Queste sono le aspettative in cui i display pubblicitari LED possono fornire prestazioni eccellenti. Pertanto, programma i tuoi contenuti in base ai diversi tipi di consumatori che vedranno la tua pubblicità in orari differenti (ad esempio, la mattina presto gli studenti o le persone che vanno a lavoro; verso le 9 del mattino i genitori che accompagnano i figli a scuola; oppure i giovani che escono la sera nel fine settimana, ecc.) In questo modo, otterrai un impatto maggiore, aumentando di conseguenza anche la redditività delle tue campagne.

Adegua le offerte e la comunicazione in base ai diversi momenti della giornata o dell’anno: al mattino la promozione di prodotti per la prima colazione; nei giorni di pioggia o in inverno la pubblicità sulla pay TV o altre opzioni per il tempo libero a casa, ecc… Ti assicuriamo che otterrai dei risultati assoluti.

3. Punta sull’originalità

Gli studi di neuromarketing affermano che il nostro cervello ricorda molto meglio ciò che viene percepito come novità. Anche se l’aspetto creativo è sempre fondamentale, i cartelloni LED pubblicitari sono un terreno fertile per viaggiare con la propria immaginazione. Non ci sono barriere all’inventiva. Ne è la prova la campagna pubblicitaria outdoor lanciata nel 2013 dalla compagnia aerea British Airways e dall’agenzia pubblicitaria Ogilvy 12th Floor. L’idea è stata unanimemente applaudita dal settore: i display LED, situati in punti strategici come Picadilly Circus o Chiswick, a Londra, interagivano con gli aerei della British Airways che li sorvolavano. Questi display digitali, dotati di una tecnologia di controllo in grado di rilevare gli aerei, mostravano l’immagine di un bambino ogni volta che un aereo passava sopra lo schermo, indicandolo con il dito. Mai come in questo caso, il noto detto inglese “The sky is the Limit” (Il cielo è il limite) è diventato realtà.

Anche se è ovvio che non tutte le aziende hanno a disposizione lo stesso budget dell’azienda britannica, ti assicuriamo che implementare una proposta provocatoria e creativa è alla portata di tutti. L’unica regola è che non ci sono regole quando si tratta di innovazione. Vuoi fare un tentativo? Ti assicuriamo che optare per questa strategia è importante per vendere di più con gli schermi LED.

4. Comunica informazioni rilevanti e di valore

Sempre più aziende pongono la loro attenzione sulla responsabilità sociale d’impresa, non solo per questioni di branding, ma anche per convinzione e impegno sociale. Per questo motivo, esse svolgono azioni che vanno al di là del contenuto strettamente pubblicitario. Pertanto, la comunicazione di informazioni utili e rilevanti (ad esempio le ultime notizie, le previsioni del tempo o l’agenda culturale della città in cui è situato il maxischermo) non solo sarà un aiuto inestimabile per i cittadini, ma svilupperà anche un sentimento di riconoscimento e gratitudine verso l’azienda, che potrebbe tradursi in acquisti futuri o nella fidelizzazione degli attuali clienti. Tieni presente che, secondo diversi studi, ottenere un nuovo cliente è sette volte più costoso che mantenere quelli già esistenti. Ma non dimenticare di inserire il logo del tuo brand in un punto visibile dello schermo!

5. Adatta i contenuti alla tua strategia di vendita

A differenza di quanto accade con gli spazi pubblicitari e i manifesti tradizionali, la pubblicità digitale offre come vantaggio principale la possibilità di modificare i contenuti in qualsiasi momento, adattandoli così alle esigenze di vendita di ogni prodotto o servizio. Pertanto, se si hanno degli schermi LED nei centri commerciali, essi possono essere utilizzati per pubblicizzare quei prodotti a cui si vuole dare priorità nella vendita. In questi casi, bisogna sottolineare, ad esempio, che sono rimaste poche unità in vendita di quell’articolo; presentare la promozione come un’occasione da non perdere (ad esempio, segnalare che terminerà in pochi giorni); per approfittare di campagne 2 x 1, ecc. I display LED professionali possono essere facilmente installati nelle vetrine, anche se sono colpite direttamente dalla luce del sole: le immagini ed i video saranno sempre perfetti. Raggiungi più persone possibili con il tuo messaggio!

6. Crea sinergie con i social network

Con gli schermi pubblicitari a LED è possibile creare esperienze uniche, nuove e d’impatto con il proprio pubblico di riferimento. Ad esempio, i profili dei principali social network – Facebook, Twitter, Instagram, ecc. – possono aiutare a diffondere le vostre campagne di grande formato. Inoltre, nella visualizzazione stessa, è possibile includere hashtag o slogan che incoraggino gli utenti di Internet a rendere virale il vostro contenuto sui social network. Oppure creare un premio o una ricompensa per premiare i fan del marchio che compiono una determinata azione su Internet: sconti sul prossimo acquisto, partecipazione a una lotteria, un omaggio per acquisti superiori a un certo importo, consegna gratuita a domicilio, ecc. Questo migliorerà sicuramente le vostre vendite e aumenterà i vostri profitti.

Questi sono solo alcuni dei nostri consigli e trucchi per vendere di più con i display LED. Avete in mente altri consigli e trucchi ma non siete sicuri di come metterli in pratica? In tal caso, inviateci un’e-mail a sales@visualled.com o compilate il nostro modulo di contatto. In Visual Led saremo lieti di guidarvi e consigliarvi, senza alcun impegno da parte vostra, per dare alle vostre vendite e all’immagine della vostra azienda la spinta necessaria, come facciamo dal 2003.