glossario

L’indice IP (dall’inglese Ingress Protection) per schermi Led indica il grado di protezione dello schermo alle diverse condizioni ambientali.

Questo grado di protezione ci indica in quali luoghi outdoor o indoor è possibile posizionare il display Led.

SIGNIFICATO DEI NUMERI DI UN INDICE IP

Lo standard IP si basa sulla combinazione di 2 cifre:

  • La prima indica l’indice di protezione contro l’entrata di oggetti solidi.
  • La seconda ci dice il valore della protezione contro l’ingresso di liquidi.
  • Prima cifra: protezione contro l'ingresso di solidi
  • 0: Senza protezione
  • 1: Protetto contro l'ingresso di corpi solidi superiori a 50 mm (utensili grandi, mani...)
  • 2: Protetto contro l'ingresso di corpi solidi superiori a 12,5 mm (dita, attrezzi)
  • 3: Protetto contro l'ingresso di corpi superiori a 2,5 mm
  • 4: Protetto contro l'ingresso di corpi di 1mm
  • 5: Protezione limitata contro l'ingresso della polvere
  • 6: Protezione totale contro l'ingresso della polvere
  • Seconda cifra: protezione contro i liquidi
  • 0: Senza protezione
  • 1: Protetto contro le gocce d'acqua totalmente verticali e dalla condensa.
  • 2: Protetto contro le gocce d'acqua a 15 gradi dalla verticale del contenitore
  • 3: Protetto contro l'acqua piovana a 60 gradi dalla verticale del contenitore
  • 4: Protetto contro l'acqua spruzzata in tutte le direzioni
  • 5: Protetto contro i getti d'acqua a bassa pressione spruzzati in tutte le direzioni, senza influire sul funzionamento del dispositivo
  • 6: Protetto contro forti getti d'acqua ad alta pressione spruzzati in tutte le direzioni, senza influire sul funzionamento del dispositivo
  • 7: Protetto contro brevi periodi d'immersione sott'acqua
  • 8: Protetto contro lunghi periodi d'immersione sott'acqua (tenuta totale)

QUALE INDICE È IL PIÙ ADATTO PER L'INSTALLAZIONE DI DISPLAY DA ESTERNO?

I gradi di protezione adatti per l’installazione outdoor sono IP65 e IP54. Invece, i gradi di protezione superiori a IP67 non sono raccomandati per l’uso continuo nelle zone di calore, poiché essendo dei prodotti totalmente impermeabili richiederebbero dei sistemi di raffreddamento forzato.