I display Led sono composti da molti elementi elettronici al loro interno. Pertanto, una volta installati nella loro ubicazione finale, è necessario che essi abbiano un accesso alla loro parte interna. A seconda della loro installazione, è necessario distinguere due tipi di accesso alla manutenzione:

MANUTENZIONE POSTERIORE

Gli schermi a manutenzione posteriore dispongono di porte o simili per accedere facilmente alle loro parti interne. Questo sistema è il più comune e lo troviamo nella stragrande maggioranza dei display, sia indoor che outdoor.

Va notato che, se lo schermo viene utilizzato in aree esterne, le porte o i meccanismi d’accesso posteriore devono essere progettati in modo che non entri l’acqua al suo interno.

MANUTENZIONE FRONTALE

Nelle installazioni in cui lo schermo è posizionato su una parete o una facciata, esso dovrà disporre di un sistema d’accesso frontale, poiché una volta posizionato non sarà possibile accedere alle sue parti interne.

Esistono diversi sistemi d’accesso frontale:

–  Sistema con un meccanismo “lock”
In questo caso, i moduli Led sono collegati ai cabinet LED strutturali tramite un sistema di chiusura e apertura simile a una serratura basica. Nel parte frontale ci sono delle aperture in cui inseriamo una semplice chiave che giriamo per sbloccare il modulo Led.

 

– Sistema con viti frontali
In questo caso, i moduli e le piastre Led sono collegati ai cabinet tramite delle viti posizionate nella parte frontale.

Questo sistema è molto sicuro, affidabile e perfetto per le installazioni all’aperto, anche se, il processo dell’installazione è un po’ più laborioso.

Questo sistema è molto veloce e pratico per rimuovere e inserire i moduli a Led frontali. I principali problemi che possono sorgere riguardano la relativa tenuta stagna dei led wall outdoor, dove tutto dipenderà dalla qualità e dalla modalità di produzione degli stessi.

Inoltre, questo sistema d’accesso frontale è molto più costoso di altri sistemi, visto che ciascun pezzo del modulo led deve disporre di un meccanismo di chiusura. Ragion per cui, in questo caso viene utilizzato di solito un modulo Led più grande per ridurne il numero. Però, in caso di problemi su uno di essi, sarà molto più costoso sostituirli proprio perchè sono più grandi.

 

–  Sistema magnetico
Questo sistema è quello che attualmente si sta affermando di più per gli schermi led con accesso frontale. La sua semplicità lo rende molto pratico e facile da installare sui moduli Led già esistenti. Per rimuoverlo dalla parte frontale dello schermo, sarà necessario utilizzare solo un magnete di una certa potenza che ci permetterà di rimuovere il modulo Led a magnete dalla parte frontale dello schermo. Il sistema è estremamente pratico e uno dei suoi pochi svantaggi si può riscontrare nella sua installazione poiché, essendo fissato con i magneti, è possibile che il sistema si muova in minima parte e quindi i moduli dovranno essere riposizionati una volta installato lo schermo.